Ti trovi in:

Demografico » Carta d'identità

Carta d'identità

di Giovedì, 30 Ottobre 2014

Carta d'identità

Modalità per il rilascio

E’ il documento che attesta l’identità di un soggetto e può essere rilasciato a tutti i cittadini residenti nel Comune.

La validità temporale è di:

  • 3 anni per minori dai 0 ai 3 anni di età;
  • 5 anni per minori dai 3 ai 18 anni di età;
  • 10 anni per maggiorenni.

La scadenza dei documenti rilasciati o rinnovati dopo il 09 febbraio 2012 coincide con la data del compleanno del titolare successiva alla fine della validità temporale.

Il documento può essere rinnovato 180 giorni prima della scadenza. Il rilascio prima di questo termine è previsto solo in caso di deterioramento oppure di smarrimento/furto comprovati da apposita denuncia.

La variazione dei dati concernenti lo stato civile, la residenza o la professione non costituisce motivo per il rinnovo.

La carta d’identità non valida per l’espatrio riporta sul retro l’apposita dicitura.

L’elenco dei Paesi nei quali ci si può recare con la sola carta di identità è visibile nel sito della Polizia di Stato, alla voce “I documenti per viaggiare/documenti per attraversamento frontiere”.

Nota:

La validità delle carte d’identità rilasciate prima del 26 giugno 2008 può essere prorogata, ai sensi dell’art. 31 del D.L. n. 112 del 26 giugno 2008, per ulteriori 5 anni mediante apposito timbro senza costi aggiuntivi. Alcuni Paesi, peraltro indicati sul sito “Viaggiare Sicuri” del Ministero degli Affari Esteri, non riconoscono la carta d’identità così prorogata. Per questo motivo si può richiedere l’emissione di una nuova carta di identità anche se quella in possesso è ancora valida.

Documentazione necessaria:

Per maggiorenni - Presenza del cittadino interessato munito di:

  • 3 fotografie formato tessera recenti ed uguali, su sfondo chiaro e a capo scoperto;
  • la carta d'identità scaduta, o altro documento equipollente;
  • copia della denuncia in caso di smarrimento o furto.

Per minorenni - Per ottenere il documento è necessaria la presenza del minore e dei genitori. In particolare:

  • per la carta di identità valida per l'espatrio occorre sempre l'assenso di entrambi i genitori, anche in presenza di figli minori naturali conviventi con uno solo dei genitori o di figli legittimi affidati ad uno solo dei genitori separati; in assenza di un genitore occorre l'autorizzazione del Giudice Tutelare. È sufficiente la firma di un solo genitore nel caso di perdita della potestá genitoriale documentata o decesso dell'altro genitore;
  • per la carta d'identità non valida per l'espatrio, basta la presenza di uno solo dei genitori.

Sono inoltre necessarie 3 fotografie formato tessera recenti ed uguali su sfondo chiaro e a capo scoperto.

I minori che viaggiano all'estero devono avere ciascuno il proprio documento di viaggio individuale e non possono pertanto essere iscritti sul passaporto dei genitori.

Dai 12 anni in poi il minore firma il proprio documento.

Il minore fino ai 14 anni può recarsi all'estero solo se accompagnato da almeno un genitore o da altra persona appositamente autorizzata. Per l'autorizzazione a terzi è necessario rivolgersi alla Questura.

Termini
Il documento è rilasciato in tempo reale.

Costi
 € 5,42
€ 10,58 in caso di rilascio per deterioramento, smarrimento o furto.

ESPATRIO CON LA CARTA DI IDENTITÀ PER I MINORI DI ANNI 14

L’art. 10 del D.L. 13 maggio 2011 n. 70 dispone: “per i minori di età inferiore agli anni quattordici, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla questura, o dalle autorità consolari in caso di rilascio all'estero, il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati."

Conseguentemente, il minore di anni 14 che si reca all’estero con la carta d’identità valida per l’espatrio deve viaggiare in compagnia di almeno uno dei genitori. Si evidenzia ai genitori del minore o chi ne fa le veci l’opportunità di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. estratto dell’atto di nascita con indicazione di paternità e maternità).

Con il D.L. n. 1/2012 è stata introdotta la possibilità di riportare, a richiesta, sulla carta di identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di anni 14, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. Il nome dei genitori può essere aggiunto, su richiesta, anche sulle carte di identità già rilasciate.

Il minore di anni 14 che si reca all’estero con altri accompagnatori deve essere munito, oltre che della carta d’identità valida per l’espatrio, di una dichiarazione convalidata dalla Questura che riporti i dati degli accompagnatori, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore è affidato.